Una rosa sola

16,50

Titolo: Una rosa sola
Autrice: Muriel Barbery
Editore: E/O
Pagine: 176
Prezzo: 16,50€
Torna l’amatissima autrice de “L’eleganza del riccio” ma questa volta con un romanzo che ci fa viaggiare: ci porta in Giappone.
Una storia di rinascita perché in effetti tutti sentiamo il bisogno di tornare a respirare un’aria nuova, e grazie a questo libro l’atmosfera è perfetta e i personaggi anche.
Un viaggio di grande intimità personale che ci restituisce la profonda voce di un’autrice che sa toccare i cuori!

Descrizione

Rosa fa la botanica, ha quarant’anni, vive a Parigi ed è tristissima. O, per meglio dire, è depressa. Conosce i fiori, ma non li guarda; le piacciono gli uomini, ma solo per una sera; niente la appassiona, niente riesce a smuoverla dalla cappa plumbea in cui trascorrono le sue giornate, la vita le sembra un faticoso percorso senza senso. Così è quasi per forza d’inerzia che parte per Kyōto per assistere all’apertura del testamento del padre. Di lui non sa niente, sa solo che è giapponese e che quarant’anni prima ha avuto un’effimera relazione con la madre. Non l’ha conosciuto da vivo, va a conoscerlo da morto. Ma il Giappone è un altro pianeta e, anche se in un primo tempo le ciotoline da tè e i vialetti di sabbia rastrellata le fanno soltanto rabbia, piano piano si fa strada in lei una consapevolezza del profondo che la porterà a rivalutare se stessa e a vedere con un altro occhio quelle che fino a quel momento le erano apparse solo un’interminabile serie di disgrazie. Accompagnata nel suo viaggio di rinascita da Paul, belga trapiantato in Giappone, fedelissimo segretario del padre, Rosa conoscerà un nuovo concetto di bellezza che la porterà a elaborare un nuovo concetto di amore e quindi di vita.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Una rosa sola”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…