Sotto la falce. Un memoir

19,00

Titolo: Sotto la falce. Un memoir
Autrice: Jesmyn Ward
Editore: NN
Pagine: 272
Prezzo: 19,00€
Jesmyn Ward è capace di raccontare mondi. Lo ha fatto divinamente bene con la trilogia di Bois Sauvage, ma questo libro è un’altra storia.
Questa è vita vera: la sua. Quella della sua gente, della sua famiglia, dei suoi luoghi: in questa testimonianza ci racconta cosa significa ancora oggi nei civilissimi U.S.A. crescere ai margini di una società che si dichiara aperta ma che continua ad essere profondamente e vigliaccamente razzista, con i neri prima di tutto, ma in generale con i più deboli.
Ecco cosa ne è del sogno americano, del “I have a dream” di Martin Luther King.

Descrizione

Sotto la falce è un memoir e un atto d’accusa, un racconto durissimo e commovente che diventa intimo e universale. Jesmyn Ward insegna come amare le proprie origini e lottare per liberarsene, e come vincere il dolore attraverso la letteratura per onorare i propri cari, restituendo loro la voce che in vita gli è stata negata.

Dal 2000 al 2004, tra DeLisle e altre cittadine del delta del Mississippi, Jesmyn Ward ha visto morire cinque persone care, cinque amici tra cui suo fratello Joshua: morti per overdose, per incidenti connessi all’alcol, per omicidio o suicidio. Nel tentativo di combattere il dolore e dare un senso all’accaduto, Jesmyn Ward decide di raccontare la loro storia, segnata dall’amore profondo della comunità ma avvelenata dal razzismo endemico e soffocante di quelle terre, dalla mancanza di un’istruzione adeguata e dalla disoccupazione, dalla povertà che alimenta una sfortuna implacabile. Le vite dei cinque amici si legano a quella dell’autrice, che torna indietro nel tempo in cerca delle origini della famiglia e della gente di DeLisle. La verità che porta alla luce è feroce: in Mississippi il destino degli uomini è determinato dall’identità, dal colore della pelle, dalla classe sociale, senza possibilità di riscatto.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Sotto la falce. Un memoir”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *