L’estate fredda

13,00

Titolo: L’estate fredda
Autore: Gianrico Carofiglio
Editore: Einaudi
Pagine: 340
Prezzo: 13,00€
Un romanzo intenso che ho letteralmente divorato.
Un salto nel passato, negli anni ’90 al periodo delle strade di Palermo.
E una storia che parte dalla fine, da un criminale affiliato ad una cosca che decide di costituirsi e confessare tutto ciò che ha fatto, solo per dimostrarsi innocente di un crimine spregevole del quale tutti lo ritengono colpevole.
Emozionante dalla prima all’ultima pagina!

Descrizione

Siamo nel 1992, tra maggio e luglio. A Bari, come altrove, sono giorni di fuoco. Quando arriva la notizia che un bambino, figlio di un capo clan, è stato rapito, il maresciallo Pietro Fenoglio capisce che il punto di non ritorno è stato raggiunto. Adesso potrebbe accadere qualsiasi cosa. Poi, inaspettatamente, il giovane boss che ha scatenato la guerra, e che tutti sospettano del sequestro, decide di collaborare con la giustizia. Ma le dichiarazioni del pentito non basteranno a far luce sulla scomparsa del bambino. Per scoprire la verità Fenoglio sarà costretto a inoltrarsi in quel territorio ambiguo dove è piú difficile distinguere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato. Ambientato al tempo delle stragi di Palermo, L’estate fredda offre uno sguardo pauroso sulla natura umana, regalandoci anche un protagonista di straordinaria dignità. E, alla fine, un inatteso bagliore di speranza.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’estate fredda”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…