Il treno per Istanbul

12,00

QUESTO È IL LIBRO SCELTO PER IL GRUPPO DI LETTURA DELLA LIBRERIA DEL 2024
CI INCONTRIAMO SU ZOOM IL 3 APRILE 2024 ALLE 21.00
SE VUOI PARTECIPARE PUOI ACQUISTARE IL LIBRO E SCRIVERMI SU WHATSAPP!

Titolo: Il treno per Istanbul
Autore: Graham Greene
Editore: Sellerio
Pagine: 360
Data di pubblicazione: gennaio 2024

Descrizione

«Questo viaggio pare il canto del cigno di un’epoca e quella di Greene, scrittore assoluto, genio puro della narrazione, è una premonizione della sconfitta di un intero continente, un’intera umanità. Un romanzo amaro, disincantato e, ahimè, anche attualissimo». – Antonio Manzini

“Il treno per Istanbul” fu il primo grande successo di Graham Greene. Pubblicato nel 1932, rientra tra le storie che l’autore definiva «divertimenti». È ambientato sull’Orient Express, un treno dal fascino esotico diventato mito grazie a scrittori come Agatha Christie e Ian Fleming e consacrato dal cinema. Durante un viaggio da Ostenda a Istanbul, si intrecciano le vite di un gruppo di passeggeri, esistenze tragiche riflesso di «un’umanità spaventata – scrive Antonio Manzini nella Nota – insicura, dubbiosa, tragica e dolente». Coral, la dolce ballerina di fila; il dottor Czinner, comunista e sognatore; il signor Myatt, ricco ebreo in viaggio d’affari; Mabel Warren, cinica giornalista a caccia di uno scoop; il ladro Grünlich che approfitta dell’altrui bontà solo per salvarsi la pelle. Ognuno di loro custodisce un segreto e corre sui binari incontro al proprio destino in un giallo ad altissima tensione che fotografa l’Europa tra le due guerre mondiali. Ma in viaggio sui vagoni si intravede anche l’umanità di oggi e i suoi tormenti, l’antisemitismo, la povertà, la frustrazione sessuale, il fallimento politico. Ed è questo che rende sempre attuale l’opera di Graham Greene.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…