I sopravvissuti

19,50

Titolo: I sopravvissuti
Autore: Alex Schulman
Editore: Mondadori
Pagine: 216
Prezzo: 19,50
Data di pubblicazione: marzo 2022

Un libro che ancora non ho letto, ma che leggerò perché me ne ha parlato entusiasticamente Ludovica della libreria “Le notti bianche”
Adoro le storie familiari un po’ complicate, i detti e i non detti, i nodi da sciogliere e questo libro promette tutto questo.
E quello che Ludovica mi ha assicurato è che SI LEGGE IN UN ATTIMO!

Esaurito

Descrizione

La storia indimenticabile di una famiglia che si sgretola e la splendida cronaca di una mente che si disfa sulla scia di una tragedia. Alex Schulman dà vita a un’opera letteraria sbalorditiva, calando alla fine il sipario con un colpo di scena sconvolgente. Al tempo stesso una storia di formazione e un confronto col passato, I sopravvissuti mescola l’acutezza emotiva di Edward St Aubyn e la verve letteraria di Ian McEwan con echi toccanti di un classico come Stand by Me.

Tre fratelli tornano al cottage in riva al lago dove, più di due decenni prima, una tragedia ha cambiato il corso delle loro vite per sempre. Sono venuti a spargere le ceneri della loro madre, il cui ultimo desiderio era di riposare da sola in riva al lago. Viaggiano attraverso un paesaggio familiare, ma anche attraverso il tempo: eccoli bambini, gambe abbronzate e occhi affamati, abbandonati a se stessi in una famiglia dove gli adulti sono crollati; eccoli giovani uomini, estranei ma nello stesso tempo legati l’uno all’altro dalla storia che li definisce. C’è Nils, il maggiore, che da ragazzo non vedeva l’ora di fuggire da quella casa soffocante, e Pierre, il più piccolo, vittima degli altri e sempre pronto a scatenarsi. E poi c’è Benjamin, il pacificatore, perennemente alla ricerca di una via d’uscita. Si pone tra i suoi fratelli come caposaldo della famiglia, in guardia per le discussioni che incombono tra di loro. Ma con il passare degli anni è cresciuto sempre più svincolato dalla realtà, come bloccato, mentre la vita intorno a lui continua a scorrere. Benjamin guida l’auto lungo la vecchia strada sterrata, i suoi fratelli sono accanto a lui, tra di loro scorre una corrente pericolosa, si è arrivati alla resa dei conti. Cos’è successo davvero quel giorno d’estate in cui tutto è andato in pezzi?

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I sopravvissuti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *